Lingua:
 
 
Pagine:
   
1. Introduzione
2. Guida introduttiva
3. Opzioni avanzate
 
Profili
Interfaccia a riga di comando
4. Impostazioni
5. Risoluzione dei problemi
6. Risorse
 

Site Translator 4.13


Tradurre i file dalla riga di comando

È possibile utilizzare la maggior parte delle caratteristiche di Site Translator dalla riga di comando di Windows. Questa funzione è utile se si desidera creare degli script che traducono i file, pianificare la traduzione o avviare il processo di traduzione da un altro programma.

Utilizzando la riga di comando

Per aprire il prompt dei comandi di Windows, scegliere il Windows + R sulla tastiera, tipo cmd fare clic su OK .

Sintassi della riga di comando - utilizzando la riga di comando 

Site Translator "- Da <Original language="">-</Original> a <Language to="" translate="" to="">-</Language> fuori <Folder path="">[-</Folder> subdir ] [- salta ] [- Guida ]

Figura 1: Site Translator -interfaccia a riga di comando

NOTA : Tutti i file e i percorsi delle directory deve essere racchiuse tra virgolette se contengono uno o più spazi. Utilizzando le virgolette non può causare mai un problema, quindi è buona pratica per racchiudere sempre tutti i percorsi e i nomi di file tra virgolette, come illustrato nella figura 1.

Spiegazione della sintassi del comando :

<path of="" file="" or="" folder="" that="" is="" to="" be="" translated="">: Si può tradurre un singolo file oppure tutti i file in una determinata cartella (vedi - subdir) compatibili. È anche possibile scegliere di tradurre solo i file di un determinato tipo, vedere tradurre solo un tipo di File.</path> La prima cosa sulla riga di comando dopo Site Translator. exe deve essere sempre il file o la cartella di tradurre.

-da<language></language> : Questa è la lingua originale del file del tradotto. Se non sai quali lingue sono disponibili, digitare Site Translator. exe -aiutare. Come mostrato sopra, mostra tutte le lingue disponibili, con le lingue che sono abbonati a lingue verde e non sottoscritti in bianco.

-a<language></language> : Questa è la lingua in cui tradurre. Vedi sopra per determinare quali lingue sono supportate.

-fuori<Folder path=""></Folder> : Tradotto i file o le cartelle verranno salvate qui. Sarà creata una nuova cartella (se necessario) in questa posizione l'abbreviazione della lingua che sono tradurre il nome. Per esempio, se si traducono in spagnolo e si specifica '-fuori "C:\Translated"file ", verranno memorizzati i file tradotti in C:\Translated Files\es .

-subdir : Se questo parametro è dato, Site Translator si tradurranno tutti i file nella directory specificata e nelle relative sottodirectory. Se non si specifica -subdir , saranno tradotto solo i file nella directory specificata.

-saltare : Se Site Translator trova già un file con lo stesso nome nella cartella di destinazione durante la traduzione e il -saltare parametro è stato dato, esso non tradurre il file corrispondente e sarà conservato il file esistente. Se questo parametro è non data, il file esistente verrà sostituito da un recente tradotto.  
-aiutare o -? : Viene visualizzato un messaggio di uso come indicato sopra.

Traducendo un solo File Type

È possibile scegliere di tradurre il tipo di un solo file nel controllo di Site Translator dalla riga di comando. Utilizzare caratteri jolly standard di Windows per controllare quali tipi di file vengono tradotti.

Ad esempio, per tradurre solo i file ASPX in una cartella, digitare:

C: Files\DeskShare\ Site Translator \ Site Translator. exe D:\Deskshare\*.aspx- Da <Original language="">-</Original> a <Language to="" translate="" to="">-</Language> fuori <Folder path=""></Folder>

Tutti il *.ASPX file sarà tradotto. Gli altri tipi di file nella stessa cartella non saranno tradotto.

Utilizzando l'interfaccia della riga di comando, è possibile utilizzare Site Translator automaticamente in base a una pianificazione e facilmente controllarla da script e altri programmi. Utilizzare questa funzionalità potente per automatizzare il processo di traduzione.



Copyright © DeskShare incorporato.  Tutti i diritti riservati.