Lingua:

Digital Media Converter Pro 4.14

Riduzione della dimensione del file video

Le dimensioni contano.  Queste tre parole suonano particolarmente vero per i file video.  I file video sono tra i file più grandi che ci sono su un PC.  Riempiono il disco rigido, rallentano il PC e diventano troppo grandi per essere copiati su altri computer.  Possono anche essere quasi impossibili da distribuire su Internet.  Anche se la larghezza di banda di Internet disponibile è in costante aumento e dispositivi di archiviazione come dischi rigidi di grandi dimensioni e DVD diventano meno costosi ogni anno, un tipico video continua a occupare "troppo spazio". 

Oggi ci sono molti formati video disponibili.  In questo articolo vengono descritti tre formati di file comuni e alcuni modi in cui è possibile ridurre notevolmente le dimensioni dei file Digital Media Converter Pro

  1. AVI
  2. Windows Media Video (WMV)
  3. Flash Video (FLV)

Formato di confronto

AVI sta per Audio Video Interleaved.  Il formato AVI è molto flessibile perché puoi scegliere tra diversi compressori per bilanciare la dimensione del file rispetto alla qualità.  I file AVI non sono una buona scelta per la distribuzione perché la dimensione del file è semplicemente troppo grande, anche con la compressione.  Se non è necessario utilizzare il formato AVI, suggerisco di convertire i file AVI in un formato diverso usando Digital Media Converter Pro.  Sia Windows Media che Flash Video sono eccellenti alternative quando si distribuiscono file video.  Se è necessario utilizzare il formato AVI, continuare a leggere. 

WMV fornisce una buona qualità con file di dimensioni estremamente ridotte.  È una delle scelte più popolari per le e-mail video, i video Web e la memorizzazione permanente su un PC. 

Flash Video (FLV) è diventato il formato di scelta per le applicazioni di video Web.  Creato appositamente per l'utilizzo con Adobe Flash nelle applicazioni Web, è stato progettato dal basso verso l'alto per lo streaming su Internet.  Flash Video viene raramente utilizzato per applicazioni non di streaming. 

Riduzione della dimensione del file di AVI

Alcuni modi per ridurre le dimensioni dei file AVI sono:

  1. Riduci la risoluzione
  2. Riduci la frequenza dei fotogrammi
  3. Cambia il compressore
  4. Modifica delle impostazioni audio

Ridurre la risoluzione

La "risoluzione" è la dimensione dell'immagine video, espressa in pixel (punti).  La risoluzione della TV standard è di 512 x 492 pixel, una US DVD 720x480 e la TV ad alta definizione (HDTV) può arrivare a 1920 x 1080.  Maggiore è la risoluzione, più nitida è l'immagine.  Tuttavia, maggiore è la risoluzione, maggiore sarà la dimensione del file. 

È possibile ridurre la risoluzione del file AVI originale per ridurre significativamente le dimensioni del file.  Quando riduci la risoluzione da 640 X 480 a 320 X 240, l'altezza e la larghezza vengono ridotte di un fattore 2, riducendo le dimensioni del file a ¼ dell'originale. 

Ridurre la frequenza dei fotogrammi

Il video digitale è in realtà una serie di immagini, che cambiano rapidamente e danno l'illusione del movimento.  Il frame rate è il numero di frame visualizzati al secondo.  La frequenza fotogrammi ha un impatto significativo sulla dimensione del file.  La televisione degli Stati Uniti ha una frequenza fotogrammi di 30 fotogrammi al secondo (fps), mentre i film nelle sale di solito sono mostrati a 24 fotogrammi al secondo.  Abbassando la frequenza fotogrammi del video a 15 o 10 fps è possibile ridurre le dimensioni del file fino a 1/2 o 2/3.  Tuttavia, la riduzione della frequenza fotogrammi può influire sulla levigatezza della riproduzione.  Le frequenze dei fotogrammi accettabili variano a seconda del video clip specifico.  Potrebbe essere necessario sperimentare per trovare il valore accettabile più basso. 

Cambiare il compressore

I file AVI non compressi sono enormi.  I codec AVI (DECompressore per compressore) riducono notevolmente le dimensioni del file pur mantenendo una qualità ottimale.  Puoi scegliere tra diversi codec disponibili da diverse fonti.  Tuttavia, tieni presente che il tuo pubblico deve avere lo stesso codec per decomprimere e visualizzare il file.  Diversi compressori offrono risultati diversi.  Cinepak Codec, di Radius, è una buona scelta per la distribuzione ad un vasto pubblico, dal momento che ha la più ampia compatibilità.  (Cinepak è incluso in tutte le versioni di Microsoft Windows).  Xvid è una buona scelta per la compressione e l'alta qualità. 

Modifica delle impostazioni audio

La parte audio di un file AVI può anche essere compressa.  Come per la compressione video, la compressione audio ridurrà drasticamente le dimensioni del file, sacrificando una certa qualità.  In pratica, la compressione audio di alta qualità produce spesso un suono così vicino all'originale che la differenza è difficile da rilevare.  I codec audio comunemente usati per i file AVI includono MPEG 1 Layer 3 (MP3) e CCITT μ-law (a volte scritti come m-Law).  Per la maggior parte dei codec, puoi anche selezionare la frequenza di campionamento.  Questo è il numero di volte al secondo (compreso tra 8,000 e 4 8,000 volte al secondo) che l'encoder misura i livelli sonori.  In generale, più basso è il numero qui, più suoni acuti andranno persi nel processo di compressione, ma anche minori saranno le dimensioni finali del file. 

Modificando questi parametri con Digital Media Converter Pro, puoi ridurre notevolmente le dimensioni di un file AVI. 

  1. Avvia Digital Media Converter Pro. 
  2. Nel menu File, seleziona Aggiungi file. 
  3. Selezionare il file AVI che si desidera riconvertire in un file AVI più piccolo. 
  4. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Seleziona Formato
  5. Vai a Formati standard e fare clic Formato video scheda. 
  6. Selezionare AVI modulo di formato elenco a discesa e fare clic su Configurazione

Ora sei pronto per convertire i tuoi file video in piccoli file AVI.  Seleziona i file per la conversione e fai clic sul pulsante Converti nella barra degli strumenti. 

Riduzione della dimensione del file di Windows Media Video

I file Windows Media Video vengono creati utilizzando profili predefiniti configurati per metodi di distribuzione specifici, ad esempio WMV per Desktop Viewing o WMV per dispositivi portatili.  Il profilo gestisce tutte le impostazioni dettagliate come la scelta di un codec, il frame rate e così via.  I profili sono predefiniti e sono progettati per creare file estremamente piccoli. 

Per convertire in Windows Media Format usando Digital Media Converter Pro:

  1. Avvia Digital Media Converter Pro. 
  2. Nel menu File, seleziona Aggiungi file. 
  3. Seleziona il file WMV che vuoi riconvertire in un WMF più piccolo. 
  4. Sulla barra degli strumenti, fare clic su Seleziona formato. 
  5. Vai a Formati standard e fai clic sulla scheda Formato video. 
  6. Selezionare un profilo WMV appropriato in base alle esigenze di distribuzione.  Per le dimensioni video molto ridotte, utilizzare WMV per Web Server. 
    Per le piccole dimensioni e una buona qualità video / audio, consiglio WMV per la visualizzazione desktop. 
    È possibile selezionare Custom WMV dall'elenco a discesa e avere il pieno controllo di Frame Rate, Bit Rate e Video Dimension. 

Ora sei pronto per convertire i file video in piccoli file WMV.  Seleziona i file per la conversione e fai clic sul pulsante Converti nella barra degli strumenti. 

Riduzione delle dimensioni dei file di Flash Video

Flash Video è stato progettato per l'uso su Internet, in particolare i servizi di hosting video come Video Desk.  Attualmente, FLV è il formato di scelta per i video su Internet, che combina un'ottima compressione con audio e video di buona qualità.  Questo formato video può anche essere riprodotto su quasi tutti i tipi di computer (Windows, Macintosh, Linux e altri). 

Quando si crea un file Flash Video, è necessario selezionare un bitrate sia audio che video per il file.  Il bitrate controlla la dimensione del file e la sua qualità.  I bitrate elevati rendono i file più grandi con una qualità migliore.  Potrebbe essere necessario sperimentare per trovare i bitrate che danno una qualità accettabile con file di piccole dimensioni.  Non usare bitrate più alti di quelli nel file originale che stai convertendo. 

Si dovrebbe sempre usare la compressione audio MP3 se si sta tentando di creare file piccoli. 

La dimensione del file può essere particolarmente importante per i file FLV, perché sono quasi tutti realizzati per la riproduzione web.  In molti casi, pagherai il tuo servizio di hosting in base alla dimensione dei file e alla quantità di dati in streaming, in modo che i file più piccoli possano risparmiare direttamente. 

Una parola finale

Selezione del formato del file in Digital Media Converter Pro è la prima decisione che devi prendere quando vuoi le dimensioni dei file più piccole.  Windows Media Video è un buono ed è un formato generico.  I file WMV possono essere modificati, riprodotti su PC o distribuiti su Internet.  Flash Video (FLV) è il formato di file più diffuso e ampiamente supportato per la distribuzione su Internet oggi. 


Copyright © DeskShare incorporato.  Tutti i diritti riservati.